Padre Piras per me

Spunti di riflessione personale su ciò che padre Piras mi ha lasciato

 

 Abbiamo pensato, per festeggiare i 35 anni della Scuola di Meditazione a Cagliari e i 25 a Sassari di scrivere un libro su Padre Piras e sulla esperienza della Scuola di Meditazione in Sardegna.

Pensiamo che il modo più bello di descrivere la realtà spirituale, che è alla base della Scuola e che ha animato l’opera di Padre Piras, sia quella di raccogliere le esperienze dei meditanti che l’hanno conosciuto e che hanno frequentato con lui la Scuola di Meditazione.

 

Come puoi aiutarci e darci la tua testimonianza?

 

  1. racconta, in forma anonima, qualche episodio significativo che riguarda il tuo rapporto con Padre Piras: ad esempio, consigli che Padre Piras ti ha dato, in particolari frangenti della tua vita, e come questi ti hanno aiutato; oppure cose che lui ha detto o insegnato e che per te hanno costituito dei preziosi insegnamenti per la tua vita

  2. oppure puoi raccontare episodi o aneddoti, che riguardano la persona di Padre Piras, che ti hanno colpito, ma senza citare nomi di altre persone, se non quello di padre Piras;

  3. oppure battute umoristiche che lui era solito fare;

  4. oppure suoi modi di fare particolari, che ti hanno colpito.

  5. oppure, puoi descrivere l’aiuto che gli insegnamenti della Scuola di Meditazione ti ha dato

 

Riteniamo che sia fondamentale preservare il tuo anonimato, perché gli episodi che riporti possono riguardare parti intime della tua vita, che non devono essere in alcun modo collegabili al tuo “nome e cognome”. A noi, infatti, interessa soltanto evidenziare il bene che padre Piras ha fatto ma non a “chi”.

A tale fine:

  1. Riporta la tua testimonianza nella casella sottostante, nella quale non inserire il tuo nome e cognome (a tal fine, per comodità, puoi scrivere la tua testimonianza in un file di word, nel tuo pc, e poi copiarla e incollarla nel riquadro sottostante);

  2. La tua testimonianza sarà inoltrata automaticamente all’indirizzo mail del padre Davide Magni s.j., gesuita e confratello di padre Piras (che dirige attualmente la Scuola di Meditazione), il quale garantisce la riservatezza sui testi inviati, quindi sulla tua persona;

  3. Padre Davide salverà le schede anonime pervenute in una directory del suo computer e queste saranno ordinate in modo sistematico dal gruppo di allievi di Padre Piras che si occupano della redazione del libro;

  4. In questo modo, nessuno potrà ricondurre a te la tua esperienza riportata nel libro;

 

Coloro che leggeranno il libro e che magari hanno intenzione di fare l’esperienza della meditazione, potranno rendersi conto dello Spirito che sta alla base della meditazione e che la sorregge: uno Spirito evangelico, di bene, manifestato dall’opera di Padre Piras, dalla sua vita e dalla sua persona e che merita di essere portato alla luce e valorizzato.

Ti ringraziamo per la tua collaborazione e per la tua generosità, che sono il modo più concreto per entrare in quella “corrente di bene”, che Padre Piras ci ha svelato e che è il cuore della Meditazione.

 

piras

Episodi significativi nel tuo rapporto con Padre Piras o arricchimenti che hai ricevuto dagli insegnamenti della Scuola, che hanno lasciato qualcosa di specifico nella tua vita (aneddoti su Padre Piras o altro che ritieni possa essere interessante per la crescita spirituale delle persone che leggeranno il libro). Grazie!