Meditazioni del mese

Lascia che il mondo bussi al tuo cuore

Il vero coraggio è il frutto della tenerezza. Nasce quando permetti al mondo di bussare al tuo cuore, il tuo grezzo e meraviglioso cuore. Sei pronto ad aprirti completamente, senza resistenza o timidezza alcuna, e ad affrontare il mondo. Sei pronto a condividere il tuo cuore con gli altri. (Chogyam Trungpa, La pratica della...

0

la consapevolezza dell’adesso eterno

Il miracolo più grande è che quella tranquilla vastità che consente all'Universo di esistere non è soltanto là fuori nello spazio, è anche dentro di noi. Quando siamo completamente e totalmente presenti, la incontriamo come spazio tranquillo interiore dell’assenza della mente. Mentre lo spazio è...

5

il flusso

Quando una persona, nello svolgere un’attività, è completamente assorbita da questa tanto da dimenticare se stessa, si dice che entra in uno stato di “flusso”: chiarezza di percezione, attenzione, imperturbabilità, elasticità, efficacia e abilità nell’azione. La natura di questa esperienza è felicemente descritta nella traduzione di...

10

La Vocazione

Quando ad esempio ci concediamo di andare fino in fondo prima nell’ascoltare e poi nel fare ciò che amiamo fare, ciò che la Vita ci sta chiamando a fare in un preciso momento, più tocchiamo naturalmente quello spazio di puro esserci senza esserci. E allo stesso...

4

Il potere della parola

"Le parole cariche di sincerità, di convinzione, di fede e di intuizione sono come delle bombe vibratorie altamente esplosive, che fatte esplodere, frantumano le rocce delle difficoltà e producono il mutamento desiderato. Evitate di pronunciare parole spiacevoli anche se dicono la verità. Le parole o le affermazioni sincere, ripetute con comprensione e...

11

note sull’amicizia

Guai a chi è solo. Ed è del tutto solo chi non ha amici. Quale felicità, invece, quale sicurezza, quale gioia avere uno con cui tu puoi parlare come a te stesso, al quale non temi di confessare le tue mancanze, davanti al quale non...

4

Note sul discernimento

Secondo il filosofo tedesco Kant (1724-1804), a prescindere dalla situazione concreta che ci troviamo a vivere, dobbiamo comportarci obbedendo ad una legge universale, astratta. Ad esempio, l’imperativo “non mentire” è assoluto e non dovrebbe essere mai alterato nelle situazioni concrete che ci troviamo a vivere. Per illustrare...

7

Nessuno muore

Niente e nessuno muore definitivamente, e perciò tu sei, perché sei tu la Vita. Tu sei, e tutto vive tutto è in te che vive. È altro modo di vivere: per questo noi pure saremo per sempre: perché tu sei. Dio della vita sei tu stesso che muori e rinasci, che continui a nascere in ogni...

5

La purificazione del cuore

... "purificazione del cuore": non avere paura né di sé né degli altri. In questo sta la nuova innocenza. Questo è ciò che conta: non perdiamo tempo in teorie. Pensare di poter sistemare e risolvere tutto è un errore. Il mistero della vita è che il...

10